comunità energetiche

Dove si può parlare di tutto senza freni, l'osteria di progettodighe!
Rispondi
fudos
Osservatore di condotte forzate
Messaggi: 114
Iscritto il: 12 ott 2017, 08:31

comunità energetiche

Messaggio da fudos »

Come da titolo in Italia stanno nascendo molte realtà in questo senso per far pronte alla richiesta di energia...
Avatar utente
phante
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 3253
Iscritto il: 30 giu 2005, 22:29

Re: comunità energetiche

Messaggio da phante »

Ma in che senso?
Telegram phante
Matrix @phante:matrix.org
Mastodon @phante@mastodon.uno

Siamo macchie d'olio pensante,
trasportate lungo corridoi d'ombra.
Da qualche parte abbiamo i corpi,
molto lontano, in una mansarda stipata
con il soffitto d'acciaio e vetro.

W.Gibson, La notte che bruciammo Chrome
Avatar utente
pelton1989
Rabdomante delle dighe
Messaggi: 1136
Iscritto il: 01 nov 2009, 21:12

Re: comunità energetiche

Messaggio da pelton1989 »

fudos ha scritto: 08 mar 2023, 08:32 Come da titolo in Italia stanno nascendo molte realtà in questo senso per far pronte alla richiesta di energia...
quale richiesta di energia? forse sarebbe meglio spiegare cosa sono: non è esatto dire che si fanno per sopperire a qualche forma di energia mancante, ma per motivi economici, fiscali ed ecologici principalmente:

a questo proposito metto un breve video del GSE:

https://www.youtube.com/watch?v=BFHocTGimMc
Avatar utente
steveh86
Osservatore di condotte forzate
Messaggi: 625
Iscritto il: 12 lug 2009, 16:22

Re: comunità energetiche

Messaggio da steveh86 »

Il maggior distributore in Italia, e-distribuzione, ha predisposto al pubblico la mappa in tempo reale dei confini ove si può appartenere alla stessa comunità energetica, ovvero se si è utenti sottesi alla medesima Cabina Primaria.
In pratica per praticare l'autoconsumo attraverso la Comunità Energetica tutti gli utenti dovranno essere collegati sotto lo stesso "montante" così da agevolare anche futuri calcoli di energia senza utilizzare i contatori in maniera puntuale. Per esempio si potrà godere di un maggiore sconto per quelle porzioni di territorio che riescono ad utilizzare un maggior grado di energia rinnovabile.

Link al servizio di e-distribuzione:
https://www.e-distribuzione.it/a-chi-ci ... tiche.html
Cedegolo, San Fiorano, Campellio, Salarno, Baitone; Pantano, Edolo; Dossi, Gavazzo, Aviasco, Gromo; Sardegnana, Carona, Bordogna, Lenna; Vobarno, Gargnano. Campo Moro, Lanzada, Sondrio, Pedesina, Trona, Gerola, Monastero, Talamona; Creva, Roncovalgrande.
Rispondi